Airbag ciclisti, Hövding si apre in 0,1 secondi

Hövding ,un invenzione salvavita

0,1 secondi per stare al sicuro

Hövding airbag ciclisti ,nasce nel 2005, tuttora in continuo sviluppo per avere un prodotto sempre più affidabile e sicuro.

Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con la Stanford University, tenendo in considerazione la sicurezza di un casco normale e quella di un dispositivo tipo airbag.

Le prime conclusioni sono che con un sistema airbag si riducono di 8 volte i traumi.

In cosa consiste questo airbag ciclisti ? A vederlo sembra una cosa semplicissima ,una specie di scalda-collo molto sportivo.

airbag ciclisti

Al suo interno ha dei moderni sensori che monitorano i movimenti del ciclista al ritmo di 200 controlli al secondo, in caso di movimenti anormali il dispositivo gonfia l’airbag in un decimo di secondo.

Naturalmente non bastano solo i sensori, un algoritmo confronta i movimenti normali da quelli insoliti. In pratica agisce solo in caso di necessità.

L’ airbag ciclisti ha al suo interno una batteria, essa si può ricaricare tramite un uscita usb ,tramite pc o un qualsiasi alimentatore di cellulare .Quando indossiamo il dispositivo ,dopo aver chiuso la zip , una serie di led ci danno informazioni sullo stato della carica del dispositivo.

Questo particolare collare è dotato di cover intercambiabili , in modo da poter essere abbinato al nostro abbigliamento di tutti i giorni.

Fonte :Hövding.com

Dopo un incidente la ditta produttrice ,se avvisata ,ritira il vostro collare. Al suo interno una piccola scatola nera tiene in memoria gli ultimi movimenti del ciclista prima dell’incidente.

Questi dati sono preziosi per la casa produttrice, per le ricerche sui futuri sviluppi di questo collare.

L’aziende consiglia di prendere accordi con la vostra assicurazione per avere un contributo per acquistare un nuovo collare.

 

Valutazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *