Cloud atlas, l’atlante delle nuvole ci guida attraverso i secoli

Sei storie , sei epoche

sei trame in Una storia lunga 500 anni

Mi sono imbattuto quasi per caso in Cloud Atlas. Cercando titoli su internet, mi è capitato di leggere una recensione su questa pellicola.

cloud atlas

Il fatto che la trama sia articolata in 6 epoche diverse impone una visione abbastanza attenta, per riuscire a tenere traccia dell’evolversi della storia.

Tutte le trame trattano temi diversi, il che non facilita la comprensione della storia. I temi delle epoche sono :

  • 1849 Discriminazione razziale
  • 1936 omofobia
  • 1978 indagine sul nucleare
  • 2012 emarginazione anziani
  • 2144 controllo nascite razze considerate inferiori
  • 2321 l’umanità dopo il collasso totale

Visti cosi, i temi ,sono difficili da accomunare. Durante la visione del film noterete che gli attori delle epoche sono sempre gli stessi, il trucco del film è eccezionale. Questo riuscirà a scaturire in voi la curiosità di sapere il ruolo che quel personaggio ha  in quella determinata epoca.

Tra gli attori di questa pellicola spiccano Tom Hanks, Hugh Grant, Halle Berry .

Anche questo è uno di quei film che richiede un po di pazienza per essere seguito ,sopratutto nella prima ora, se pensiamo  che abbiamo una pellicola di quasi tre ore .

La regia è affidata ai Fratelli Wachowski, ora noti come sorelle Wachowski, diventati famosi grazie alla creazione della saga di Matrix.

I temi di tutte le trame vengono trattati con grande forza, quello ambientato a  neo Seoul del 2144 ha un carattere quasi distopico , nella visione futuristica della società.

Le storie dei personaggi ed i temi trattati ,con lo scorrere della storia, si avvicineranno sempre di più. I temi convergeranno in un unico grande tema che contraddistingue la razza umana dalla notte dei tempi.

Produzione

Il budget di Cloud Atlas  è stato di 100 milioni di dollari ,finanziato da una compagnia tedesca. I media tedeschi lo considerano uno dei film più costosi della storia del cinema tedesco.

 

 

 

 

 

 

Valutazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *