evilenko ,uno di quei personaggi che non vorremmo mai incontrare

Evilenko

noto come il mostro di Rostov

L’insegnante Andreij Evilenko , nella realtà Andrej Romanovič Čikatilo ,tra il 1978 e il 1990  si aggirava per le fermate dei bus e nei locali di Rostov in Russia,  per compiere efferati crimini.

Durante la sua folle e delirante vita uccise 53 persone di tutti i sessi e tutte le età. Su Wikipedia troviamo l’elenco completo.

Il film racconta questa tragica pagina di cronaca Russa, la pellicola è ispirata al romanzo dello stesso regista  David Grieco “Il comunista che mangiava i bambini“.

Trama

Il film inizia con Evilenko che cerca di violentare una sua alunna, non ci riesce ma il fatto non passa inosservato. Viene licenziato, ma nessuna indagine viene fatta a suo conto.

La vita di questo personaggio è molto ordinaria, nulla fa trasparire alle forze dell’ordine la sua natura criminale. Neanche la moglie sospetta minimamente dell’uomo che ha sposato.

evilenko

A suo vantaggio Evilenko ha un passato nel KGB che gli consente di essere scartato dai possibili sospetti.

La trama scorre lentamente come la vita del nostro protagonista, egli non ha fretta , quando si imbatte in una vittima che lo ispira la attira a se.

Per convincere le sue vittime a seguirlo utilizza il suo sguardo ipnotico, le vittime non resistono al suo modo di fare gentile ed intrigante.

Solitamente predilige emarginati ,prostitute ,e spesso gente con ritardi mentali.

Il personaggio è descritto da una splendida fotografia , questo ci fa superare il ritmo un po lento della trama.

evilenko

Le scene di violenza sono state trattate con il giusto garbo , senza essere troppo esplicite o fastidiose.

L’inizio della storia  appare dal principio poco digeribile, trattando un tentativo di abuso sessuale su una bambina. Fortunatamente la prima parte si supera abbastanza facilmente e la pellicola si lascia guardare tranquillamente.

Particolarmente interessante la parte interpretata dell’ufficiale che si occupa del caso Evilenko , si creerà una bella lotta tra i due personaggi.

Valutazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *